Guida SEO : Il Corso Completo E Gratuito

Backlinks: Come Aumentare L’Authority Del Tuo Sito

Backlinks

ALZA IL TONO

Hai creato contenuti che le persone cercano, che rispondono alle loro domande e che i motori di ricerca possono capire, ma questi lavori da soli non garantiscono che ti classificherai ai primi posti delle SERP.

Indice Argomenti nascondi

Per battere il gli altri siti con le medesime impostazioni, devi prima stabilire l’autorità del tuo.

Ciò può essere ottenuto guadagnando links da siti Web autorevoli, costruendo il tuo marchio e promuovendolo a un pubblico che contribuirà ad amplificare i tuoi contenuti.

Google ha confermato che i links e i contenuti di qualità (di cui trattiamo nel capitolo 4) sono solo due dei tre fattori di classificazione più importanti per il SEO.

I siti affidabili tendono a collegarsi ad altri siti affidabili e i siti spam tendono a collegarsi ad altri siti spam.

Ma cos’è esattamente un link? Come fai a guadagnare autorità da altri siti Web? Cominciamo con le basi.

Cosa sono i backlinks?

I links  in entrata, noti anche come backlinks o links esterni, sono links ipertestuali HTML che puntano da un sito Web a un altro.

Sono un pò come la valuta di Internet, poiché si comportano in modo molto simile alla reputazione di una persona nella vita reale.

Se andassi in vacanza e chiedessi a tre persone (tutte completamente estranee l’una all’altra) quale sia il miglior bar della città, e tutti dicessero: “Il Caffè Di Giovanni in Corso Italia”, avresti la “quasi” certezza che Il Caffè Di Giovanni è davvero il migliore bar  in città per un buon caffè.

I backlinks comunicano la stessa cosa ai motori di ricerca.

IMG

Dalla fine degli anni ’90, i motori di ricerca hanno trattato i links come voti alla popolarità e importanza di un sito Web.

I links interni  (links che collegano pagine interne dello stesso dominio) funzionano in modo molto simile per il tuo sito web.

Un’elevata quantità di links interni che puntano a una determinata pagina del tuo sito fornirà a Google un segnale che la pagina è importante, a condizione che sia fatta in modo naturale e senza spam.

I motori stessi hanno molto perfezionato il modo in cui visualizzano i links, utilizzando algoritmi per valutare siti e pagine in base ai links che trovano.

Ma cosa c’è in quegli algoritmi? In che modo i motori valutano tutti quei links? Tutto inizia con il concetto di E-A-T.

Tu sei quello che E-A-T

Le Linee guida per la valutazione della qualità della ricerca di Google hanno dato molta importanza al concetto di E-A-T, acronimo di expert, authoritative, e trustworthy.

I siti che non presentano queste caratteristiche tendono ad essere giudicati agli occhi dei motori come di qualità inferiore , mentre quelli EAT, al contrario, vengono premiati.

E-A-T sta diventando sempre più importante man mano che la ricerca evolve e aumenta l’importanza della risposta all’intenzione dell’utente.

La creazione di un sito che è considerato esperto, autorevole e affidabile dovrebbe essere la tua luce guida mentre pratichi la SEO.

Non solo si tradurrà semplicemente in un sito migliore, ma è a prova di futuro.

Dopotutto, fornire un grande valore agli utenti è ciò che Google stesso sta cercando di fare.

Qual è l’intenzione dell’utente?

“Intenzione dell’utente” si riferisce al motivo alla base della query di un ricercatore.

La ricerca di “cucciolo” non ha un forte intento: stanno cercando delle foto? Fatti sulle razze? Informazioni sulla cura? D’altra parte, una ricerca di “addestramento del cucciolo a Milano” ha un intento molto forte: questo utente vuole addestrare il proprio cucciolo, probabilmente sta cercando aiuto a Milano e potrebbe voler iscriversi a un corso .

Prova a creare contenuti che soddisfino le intenzioni dei tuoi utenti.

E-A-T e collegamenti al tuo sito

Più un sito è popolare e importante, maggiore è il peso dei collegamenti da quel sito.

Un sito come Wikipedia, ad esempio, ha migliaia di siti diversi collegati ad esso.

Ciò indica che fornisce molta esperienza, ha coltivato l’autorevolezza ed è attendibile a parere di altri siti.

Per guadagnare fiducia e autorità con i motori di ricerca, avrai bisogno di collegamenti da siti Web che mostrano le qualità di E-A-T.

Questi non necessariamente devono essere siti allo stesso livello di Wikipedia, ma dovrebbero fornire ai ricercatori contenuti credibili e affidabili.

Link seguiti (follow) vs. link non seguiti (no follow)

Ricordi come i link agiscano come se fossero dei voti? L’attributo rel = nofollow (pronunciato come due parole, “no follow”) consente di collegarsi a una risorsa rimuovendo il “voto” del motore di ricerca.

Proprio come sembra, “nofollow” dice ai motori di ricerca di non seguire il link.

Alcuni motori li seguono comunque solo per scoprire nuove pagine, ma questi collegamenti passano l’autorità dei backlinks (i “voti di popolarità” di cui abbiamo parlato sopra), quindi possono essere utili in situazioni in cui una pagina si collega a una fonte inaffidabile o è stato pagato o creato dal proprietario della pagina di destinazione (rendendolo un collegamento innaturale).

Supponiamo, ad esempio, di scrivere un post sulle pratiche di creazione di collegamenti e di voler creare un esempio di costruzione di collegamenti scadente e pieno di spam .

Puoi collegarti al sito in causa senza segnalare a Google che ti fidi di esso. I collegamenti standard (quelli a cui non è stato aggiunto nofollow) si presentano così:

backlinks

Se “follow” trasferisce tutta l’autorità del link stesso, ciò non significa che conviene usarlo sempre?

Non necessariamente. Pensa a tutti i luoghi legittimi in cui puoi creare collegamenti al tuo sito Web: un profilo Facebook, una pagina di Yelp, un account Twitter, ecc.

Questi sono tutti siti appropriati in cui aggiungere collegamenti al tuo sito Web, ma non devono essere considerati come voti per il tuo sito web. (Configurare un profilo Twitter con un link al tuo sito non è un voto che Twitter apprezza.)

È naturale che il tuo sito abbia un equilibrio tra backlinks “no follow “e “do follow “nel suo profilo link (sotto,ulteriori informazioni sul profilo link ).

Un collegamento nofollow potrebbe non trasferirne l’autorità, ma potrebbe inviare traffico prezioso al tuo sito e persino condurre a collegamenti follow in futuro.

Il tuo profilo link

Il tuo profilo link è una valutazione generale di tutti i collegamenti in entrata guadagnati dal tuo sito:

  • il numero totale di collegamenti,
  • la loro qualità (o spam),
  • la loro diversità (è un sito che ti collega centinaia di volte, o sono centinaia dei siti che si collegano una volta?) e altro ancora.

Lo stato del tuo profilo di link aiuta i motori di ricerca a capire come il tuo sito è collegato ad altri siti su Internet.

Esistono vari strumenti SEO che ti consentono di analizzare il tuo profilo di link e iniziare a comprenderne il valore generale.

Quali sono le qualità di un profilo  link efficace?

Quando le persone hanno iniziato a conoscere il potere dei backlinks, hanno anche cominciato a manipolarli a loro vantaggio, trovando il modo di ottenere collegamenti artificiali solo per aumentare il posizionamento nei motori di ricerca.

Sebbene a volte queste tattiche pericolose possano funzionare, sono contrarie ai termini di servizio di Google e possono subire la reindicizzazione di un sito Web (rimozione di pagine Web o di interi domini dai risultati di ricerca).

Dovresti sempre cercare di mantenere un profilo di link sano. Un profilo di link efficace è quello che indica ai motori di ricerca che stai guadagnando i tuoi link e la tua autorità in modo equo.

Proprio come non dovresti mentire, imbrogliare o rubare, dovresti cercare di assicurarti che il tuo profilo link sia onesto e guadagnato con un buon lavoro vecchio stile.

I collegamenti vengono guadagnati o inseriti in modo editoriale

I backlinks editoriali sono collegamenti aggiunti naturalmente da siti e pagine che desiderano collegarsi al tuo sito Web.

La base per l’acquisizione di backlinks guadagnati avviene quasi sempre attraverso la creazione di contenuti di alta qualità ai quali le persone desiderano veramente fare riferimento.

È qui che è essenziale creare contenuti 10X (un modo per descrivere contenuti di altissima qualità)!

Se riesci a fornire le risorse migliori e più interessanti sul web, le persone si collegheranno ad essi in maniera naturale.

I link guadagnati naturalmente non richiedono alcuna azione specifica da parte tua, a parte la creazione di contenuti meritevoli e la capacità di creare la giusta comunicazione per renderli noti.

I backlinks sono rilevanti  quando arrivano da siti Web che trattano argomenti simili

I collegamenti da siti Web che trattano argomenti simili ai tuoi sono generalmente migliori dei backlinks da siti Web che non sono rilevanti per il tuo sito.

Se il tuo sito web vende case, un link a IMMOBILIARE.IT conta molto più di uno tipo FIORI E PIANTE .

Inoltre, i backlinks da fonti irrilevanti per attualità possono inviare segnali di confusione ai motori di ricerca a riguardo di cosa tratta la tua pagina.

Il testo di ancoraggio è descrittivo e pertinente, senza fare spam

Il testo di ancoraggio aiuta a dire a Google di cosa tratta l’argomento della tua pagina.

Se dozzine di collegamenti puntano a una pagina con una variazione di una parola o frase, la pagina ha una maggiore probabilità di classificarsi bene per quei tipi di frasi.

Tuttavia, procedere con cautela! Troppi backlink con lo stesso testo di ancoraggio potrebbero indicare ai motori di ricerca che stai tentando di manipolare il posizionamento del tuo sito nei risultati di ricerca. Tienilo in considerazione.

Immagina dovessi chiedere a dieci amici diversi, in momenti diversi come sta andando la loro giornata, e ognuno di loro rispondesse con la stessa frase:

‘Grande! Ho iniziato la mia giornata portando a spasso il mio cane Tobia,  poi a pranzo ho mangiato un MCDonald di manzo piccante.”

È strano, e saresti piuttosto sospettoso nei confronti dei tuoi amici. Lo stesso vale per Google.

Descrivere il contenuto della pagina di destinazione con il testo di ancoraggio aiuta a capire di cosa tratta la pagina, ma la stessa descrizione ripetuta troppe volte da più fonti inizia a sembrare sospetta. Mirare alla pertinenza; evitare lo spam.

I link inviano traffico qualificato al tuo sito

La costruzione dei backlinks non dovrebbe mai concentrarsi esclusivamente ai fini delle classifiche sui motori di ricerca.

Stimato leader della SEO e della costruzione di link, Eric Ward diceva che dovresti costruire i tuoi link come se Google potesse scomparire domani.

In sostanza, dovresti concentrarti sull’acquisizione di collegamenti che porteranno traffico qualificato al tuo sito Web, un altro motivo per cui è importante acquisire backlinks da siti Web pertinenti il cui pubblico troverebbe valore anche nel tuo sito.

Link building cosa non fare e cose da evitare

I profili di link spam sono proprio questo: pieni di backlinks costruiti in modi innaturali, subdoli o comunque di bassa qualità.

Pratiche come l’acquisto o lo scambio di links potrebbero sembrare una via d’uscita semplice, ma farlo è pericoloso e potrebbe mettere a rischio tutto il tuo duro lavoro.

Google penalizza i siti con profili di link spam, quindi non cedere alla tentazione.

Un principio guida per i tuoi sforzi nella costruzione di backlinks è quello di non tentare mai di manipolare il posizionamento di un sito nei risultati di ricerca.

Ma non è l’intero obiettivo del SEO? Aumentare il posizionamento di un sito nei risultati di ricerca?

E qui nasce la confusione. Google vuole che tu guadagni link, non li costruisca, ma la linea tra i due è spesso sottile. Per evitare sanzioni per backlinks innaturali (noti come “link spam”), Google ha chiarito cosa dovrebbe essere evitato.

  • Link acquistati

    • Google e Bing cercano entrambi di diminuire l’influenza dei link a pagamento nei loro risultati di ricerca organici. Mentre un motore di ricerca non può sapere quali link sono stati guadagnati o quali pagati dalla sola visualizzazione del link stesso, riconosce però gli indizi relativi a schemi che indicano una pratica scorretta. I siti Web sorpresi nell’acquisto o vendita dei backlinks rischiano gravi sanzioni che diminuiranno gravemente la loro classifica. (A proposito, lo scambio di beni o servizi per un link è anch’esso considerato una forma di pagamento e si qualifica come link acquistato.)
  • Scambi di link / collegamenti reciproci

    • Se hai mai ricevuto un’e-mail  del tipo“linkati a me e io mi collegherò a te” da qualcuno con cui non hai affiliazione, vuol dire che sei stato scelto come target per uno scambio di link. Le linee guida sulla qualità di Google mettono in guardia contro lo scambio “eccessivo”di backlinks ” e programmi simili condotti esclusivamente per motivi di cross-linking, quindi sono presenti alcune indicazioni che questo tipo di scambio su scala ridotta potrebbe non innescare alcun allarme antispam di link. È accettabile, e persino prezioso, per collegarsi a persone con cui lavori, collabori o con qui avere qualche altra affiliazione. È lo scambio di collegamenti su larga scala con siti non affiliati che può giustificare sanzioni.
  • Link a directory di bassa qualità

    • Queste erano una classica fonte di manipolazione. Esiste un gran numero di web directory a pagamento per servire questo mercato e farlo sembrare legittimo, con vari gradi di successo. Questi tipi di siti tendono ad apparire molto simili, con grandi elenchi di siti Web e relative descrizioni (in genere, la parola chiave critica del sito viene utilizzata come testo di ancoraggio per rimandare al sito del mittente). Esistono molte altre tattiche manipolative di backlinks building che i motori di ricerca hanno identificato. Nella maggior parte dei casi, hanno trovato metodi algoritmici per ridurre il loro impatto. Man mano che emergono nuovi sistemi di spam, gli ingegneri continueranno a combatterli con algoritmi mirati, recensioni umane e la raccolta di segnalazioni di spam da webmaster e SEO. Nel complesso, non vale la pena di trovare modi per aggirarli.

I collegamenti dovrebbero sempre:

Si chiama link "guadagnato" per un motivo: non dovrebbero mai essere acquistato, scambiato o in altro modo auto-creato .

Cerca di assicurarti di guadagnare collegamenti da fonti autorevoli, piuttosto che da fonti di bassa qualità.

La quantità di backlinks guadagnati dovrebbe aumentare nel tempo, piuttosto che essere creata alla rinfusa una volta e non crescere più.

Cerca di non guadagnare link da fonti che non corrispondono all'argomento della tua pagina.

È lo stato di diritto nel SEO moderno: non spammare le parole chiave!

Esistono collegamenti che  possono usare le persone, non solo i motori di ricerca. Guadagna link che invieranno visitatori di alta qualità alla tua pagina, non quelli che rimarranno lì e non verranno mai cliccati.

I profili di backlinks ben strutturati includono sia "follow" che  nofollow legittimi.

I backlinks dovrebbero essere targetizzati attentamente, non generati automaticamente.

Come costruire backlink di alta qualità

La costruzione dei link ha diverse forme e dimensioni, ma una cosa è sempre vera: le campagne di backlinks devono sempre corrispondere ai tuoi obiettivi unici.

Detto questo, ci sono alcuni metodi popolari che tendono a funzionare bene per la maggior parte delle campagne.

Trova collegamenti a clienti e partner

Se hai partner con cui lavori regolarmente o clienti fedeli che adorano il tuo marchio, ci sono modi per ottenere con relativa facilità collegamenti da loro .

È possibile inviare badge di partnership (icone grafiche che indicano il rispetto reciproco) o offrire di scrivere testimonianze dei loro prodotti. Entrambi offrono cose che possono pubblicare sul loro sito Web e che rimandano a link a te.

Pubblica un blog

Questa strategia di creazione di contenuti e link è così popolare e preziosa che è una delle poche consigliate personalmente dagli ingegneri di Google.

I blog hanno la capacità unica di contribuire con materiale fresco su una base coerente, generare conversazioni attraverso il web e ottenere elenchi e collegamenti da altri blog.

Attenzione, però – dovresti evitare commenti da parte di ospiti di bassa qualità solo ai fini di costruzione di link . Google ha sconsigliato questa pratica, quindi spendi meglio le tue energie altrove. 

Crea risorse uniche

Creare risorse uniche e di alta qualità non è un compito facile, ma ne vale la pena. I contenuti di alta qualità promossi nei modi giusti possono essere ampiamente condivisi.

Può aiutare a creare contenuti che hanno i seguenti tratti:

  • Emozioni forti (gioia, tristezza, ecc.) Qualcosa di nuovo, o almeno comunicato in un modo nuovo
  • Visivamente accattivanti
  • Risolvono un bisogno o un interesse tempestivo

La creazione di una risorsa di questo tipo è un ottimo modo per attirare molti backlinks con una sola pagina.

Potresti anche creare una risorsa altamente specifica – senza un ricorso così ampio – indirizzata a una manciata di siti Web. Potresti constatare un tasso di successo più elevato, ma questo approccio non è così scalabile.

Gli utenti che vedono questo tipo di contenuti unici spesso vogliono condividerli con amici e bloggers  esperti di tecnologia che vedendolo lo condivideranno a loro volta.

Questi “voti” editoriali di alta qualità sono preziosi per costruire fiducia, autorità e potenziale classificazione.

Crea pagine di risorse

Le pagine di risorse sono un ottimo modo per creare backlinks. Tuttavia, per trovarli vorrai conoscere alcuni operatori Google avanzati per renderli un po ‘più facili da scoprire.

Ad esempio, se stavi realizzando link building per un’azienda che produceva pentole e padelle, potresti cercare:

intitle:cucina

… e vedere quali pagine potrebbero essere dei buoni target per i tuoi link.

Questo può anche darti grandi idee per la creazione di contenuti – basti pensare a quali tipi di risorse potresti creare che queste pagine potrebbero essere interessate a collegarsi.

Partecipa nella tua comunità locale

Per un’azienda locale (che incontra i suoi clienti di persona), la sensibilizzazione della comunità può tradursi in alcuni dei collegamenti più preziosi e influenti.

  • Impegnarsi in sponsorizzazioni e borse di studio
  • Ospitare o partecipare a eventi della comunità, seminari, workshop e organizzazioni
  • Donare a meritevoli cause locali e unendoti ad associazioni imprenditoriali locali
  • Pubblica lavori e offri stage
  • Promuovi programmi di fidelizzazione
  • Gestisci un concorso locale
  • Sviluppa relazioni nel mondo reale con aziende locali correlate per scoprire come puoi collaborare per migliorare le condizioni della tua economia locale.

Tutte queste strategie intelligenti e autentiche offrono buone opportunità di backlinks locali.

Creazione di link per la SEO locale

La creazione di citazioni non strutturate collegate – riferimenti a informazioni di contatto di un’azienda su una piattaforma non di directory, come un blog o un sito di notizie – è importante per spostare l’ago della classifica per la SEO locale.

È anche un ottimo modo per guadagnare link preziosi quando si commercializza un’azienda locale.

Rivedi e arricchisci i contenuti principali

Probabilmente sai già quale dei contenuti del tuo sito guadagna più traffico, converte la maggior parte dei clienti o trattiene i visitatori per il periodo di tempo più lungo.

Prendi i contenuti e rimettili a nuovo per altre piattaforme (Slideshare, YouTube, Instagram , Quora, ecc.) per espandere la canalizzazione di acquisizione oltre Google.

Puoi anche rispolverare, aggiornare e ripubblicare semplicemente i contenuti più vecchi sulla stessa piattaforma.

Se scopri che alcuni siti Web del settore affidabili sono tutti collegati a una risorsa popolare che è diventata obsoleta, aggiornala e fallo sapere a quei siti Web del settore: potresti tranquillamente guadagnare un buon backlink.

Puoi anche farlo con le immagini. Raggiungi i siti Web che utilizzano le tue immagini e non ti citano o ti ricollegano e chiedi se gli dispiacerebbe includere un link.

Sii degno di nota

Conquistare l’attenzione della stampa, dei blogger e dei media è un modo efficace e consolidato per guadagnare collegamenti.

A volte questo è semplice come regalare qualcosa gratuitamente, rilasciare un nuovo fantastico prodotto o affermare qualcosa di controverso.

Dal momento che gran parte del SEO riguarda la creazione di una rappresentazione digitale del tuo marchio nel mondo reale, per avere successo nel SEO, devi comportarti come un grande marchio.

Sii personale e genuino

L’errore più comune che i nuovi SEO fanno quando provano a creare collegamenti è quello di non dedicare il tempo necessario per creare un’e-mail di sensibilizzazione iniziale personalizzata.

Sai bene quanto fastidiose le e-mail di spam possano essere, quindi assicurati che le tue non inducano le persone a irritarsi.

Il tuo obiettivo per un’e-mail di sensibilizzazione iniziale è semplicemente quello di ottenere una risposta.

Questi suggerimenti possono aiutare:

  • Renderla personale menzionando qualcosa su cui la persona sta lavorando, dove è andato a scuola, il suo cane, ecc.
  • Offri valore. Fai loro sapere di un link non funzionante sul loro sito Web o di una pagina che non funziona su dispositivi mobili.
  • Fai in modo che sia breve.
  • Poni una semplice domanda (in genere non è per ottenere un link; intelligentemente vorrai prima creare  un rapporto personale).

Misurare e migliorare i tuoi sforzi sui link

Finora abbiamo esaminato l’importanza di guadagnare link di qualità al tuo sito nel tempo, nonché alcune tattiche comuni per farlo.

Ora esamineremo i modi per misurare i rendimenti del tuo investimento nella costruzione di link e strategie per sostenere la crescita dei backlinks di qualità nel tempo.

Hai creato contenuti 10 volte migliori di qualsiasi altra pagina concorrente?

È possibile che il motivo per cui i tuoi sforzi per la creazione di link sono falliti è che i tuoi contenuti non erano sostanzialmente più utili di quelli dei tuoi concorrenti.

Dai un’occhiata alla classifica delle pagine per quel termine che stai prendendo di mira e compara per vedere se c’è qualcos’altro che potresti fare per migliorare.

Hai promosso i tuoi contenuti? Come?

La promozione è forse uno degli aspetti più difficili nella creazione di backlinks, ma far conoscere alle persone i tuoi contenuti e convincerli a collegarti a te è ciò che farà davvero muovere l’ago della bilancia.

Qual è stata la qualità dei link che hai ricevuto?

Un link da una fonte molto autorevole ha più valore di dieci da siti di bassa qualità, quindi tieni presente che la quantità non è tutto.

Quando si scelgono come target i siti per i backlinks, è possibile stabilire le priorità in base a quanto autorevoli essi siano  .

Oltre i collegamenti: come la conoscenza del brand, l’amplificazione e il sentimento influiscono sull’autorità

Molti dei metodi che utilizzeresti per creare links   contribuiranno indirettamente anche alla divulgazioni del tuo brand.

In effetti, puoi vedere la costruzione di link come un ottimo modo per aumentare la consapevolezza (awareness) del tuo marchio, degli argomenti su cui sei un’autorità e dei prodotti o servizi che offri.

Una volta che il tuo pubblico di destinazione avrà acquisito familiarità con te, fai loro sapere gli utili contenuti che fornisci!

Condividere i tuoi contenuti su piattaforme social non solo renderà il tuo pubblico consapevole dei tuoi contenuti, ma può anche incoraggiarli ad condividerli sulle proprie reti, estendendo così la tua portata.

Le condivisioni social sono uguali ai links?

No. Ma le condivisioni con le persone giuste possono portare a utili backlinks.

Le condivisioni social possono anche promuovere un aumento del traffico e di nuovi visitatori al tuo sito Web, che a sua volta può accrescere la consapevolezza del marchio e da questa può derivare una crescita della fiducia e quindi dei collegamenti.

La connessione tra segnali sociali e classifiche sembra indiretta, ma anche correlazioni indirette possono essere utili ai fini di una strategia informativa.

La fiducia è una lunga strada

Per i motori di ricerca, la fiducia è in gran parte determinata dalla qualità e dalla quantità dei collegamenti guadagnati dal tuo dominio, ma ciò non significa che non vi siano altri fattori in gioco che possono influenzare l’autorità del tuo sito.

Pensa a tutti i diversi modi in cui arrivi a fidarti di un marchio:

  • Consapevolezza (sai che esistono)
  • Utilità (forniscono risposte alle tue domande)
  • Integrità (fanno quello che dicono che faranno)
  • Qualità (il loro prodotto o servizio fornisce valore, forse più di altri che hai provato)
  • Valore continuato (continuano a fornire valore anche dopo aver ottenuto ciò di cui hai bisogno)
  • Voce (comunicano in modi unici e memorabili)
  • Sentimento (altri hanno buone cose da dire della loro esperienza con il marchio)

L’ultimo punto è quello sul quale ci concentreremo in questo paragrafo.

Le recensioni sul tuo marchio, i suoi prodotti o servizi possono creare o distruggere un’azienda.

Nel tuo sforzo di stabilire l’autorità dalle recensioni, segui queste semplici regole:

  • Non pagare mai alcun individuo o agenzia per creare una recensione positiva falsa a favore della tua azienda o una falsa recensione negativa su un  concorrente.
  • Non recensire la tua stessa attività o quella dei tuoi concorrenti. 
  • Non offrire mai incentivi di alcun tipo in cambio di recensioni.
  • Tutte le recensioni devono essere lasciate direttamente dai clienti nei propri account; non pubblicare mai recensioni per conto di un cliente o impiegare un’agenzia per farlo.
  • Leggi le linee guida di ogni piattaforma di recensioni dove speri di guadagnare recensioni.

Sii consapevole del fatto che lo spamming di recensioni è un problema di proporzioni globali e che la violazione delle linee guida governative sulla veridicità nella pubblicità ha portato a procedimenti legali e pesanti multe.

È troppo pericoloso per valerne la pena. Attenersi alle regole e offrire esperienze straordinarie ai clienti è la combinazione vincente per creare fiducia e autorevolezza nel tempo.

L’autorità è costruita quando i marchi stanno facendo grandi cose nel mondo reale, facendo felici i clienti, creando e condividendo grandi contenuti, e guadagnando backlinks da fonti affidabili.

Nella sezione successiva e finale, imparerai come misurare il successo di tutti i tuoi sforzi, così come le tattiche per migliorarli. Al capitolo 7 (Verifica Sito Web)!

Torna su